Arance ripiene
Origine: -
Tipo di portata: Dolce

Ingredienti:
4 arance 3 cucchiai di farina 1 cucchiaio di burro latte q.b. mezza bustina di vanillina 4 cucchiaio di zucchero 2 tuorli 4 savoiardi 1 cucchiaio (colmo) di uva sultanina.

Procedura:
Togliere alle arance le calotte superiori e, attraverso l’apertura, prelevare tutti gli spicchi. Spremerli e mettere il succo in un pentolino. Aggiungervi la farina sciolta in un bicchiere di latte, lo zucchero, la vanillina e il burro.
Mettere il recipiente sul fuoco e lasciar rapprendere il liquido rimescolandolo. Quando sarà denso e cremoso, spento il fuoco, incorporarvi alla svelta i tuorli, rimestando con lena, per evitare che si addensino a pezzi; quindi amalgamarvi anche le uvette. Lasciare intiepidire.
Tritate, intanto, i savoiardi.
Quando la crema sarà tiepida (non fredda), amalgamarvi il trito di savoiardi e dividerla nelle bucce intere delle arance vuotate in precedenza. Metterle in forno preriscaldato a 180° e lasciarle gratinare per una ventina di minuti. Gustare caldi o freddi, prelevando il ripieno e lasciando da parte le scorze.
Nota: l’arancia è il frutto di una pianta il cui nome scientifico è "Citrus sinensis"; questo nome indica chiaramente la sua origine asiatica, precisamente cinese. La sua presenza in Estremo Oriente, infatti, è testimoniata da antiche scritture di epoca precristiana. In quel periodo, però, l’arancia conosciuta doveva essere la "arancia amara", oggi indicata come "melangola" (v.); mentre l’arancia dolce dovette avere il suo periodo di divulgazione a cavallo del XV°.
TORNA ALL’ELENCO
Limoni
orange Moon
Anuga 2011