Torta di Halima
Origine: -
Tipo di portata: Dolce

Ingredienti:
Ingredienti 6 persone:
Per la pasta frolla
Farina 00 g 200
Burro g 100
Zucchero g 100
Uova 1
Sale, un pizzico
Lievito in polvere ½ bustina
Latte cl 2 (4 cucchiai)
Scorza grattugiata di limone(meglio se di Amalfi 1)
Per la farcia

yogurt intero naturale g 125
uova 1
zucchero g 30
pere 1 (grande)
Crema Nutella g 100

Procedura:
Disponete sulla spianatoia o su un piano di lavoro la farina a fontana; mettete nel mezzo lo zucchero, il burro (precedentemente ammorbidito per 1 ora fuori dal frigo e tagliato a pezzetti), l’uovo, il latte, il lievito, la scorza di limone e il sale. Impastate velocemente tutti gli ingredienti, dando alla pasta la forma di una palla. Avvolgetele in una salvietta e lasciatela riposare in frigorifero per 1 ora.
Stendete la pasta con un matterello infarinato e foderate con essa uno stampo rotondo da crostata del diametro di 25 cm circa. Spalmatevi sopra la Nutella con una tasca da pasticcere a bocchetta liscia. Sbucciate la pera, affettatela sottilmente e disponete le fette a raggiera sulla Nutella.
Preparate una crema sbattendo con le fruste elettriche per qualche minuto lo yogurt, l’uovo intero e lo zucchero e con essa ricoprite completamente il composto nella tortiera. Preriscaldato il forno e poi cuocete a 180°C per 40 minuti. Servitela dopo averla lasciata raffreddare.
Ho assaggiato questa torta da un’amica e non ho potuto esimermi dal chiederle la ricetta e di arricchirla con la Nutella. La tenutaria della ricetta è Halima, una signora marocchina dolcissima che ormai da tempo vive in Italia. In Marocco per anni è stata al servizio di una nobildonna francese, cuoca abilissima, e da lei ho imparato piatti esotici ma soprattutto piccole grandi segreti di cucina, che a sua volta, generosamente, ha sempre condiviso.
TORNA ALL’ELENCO
Limoni
orange Moon
Anuga 2011