Ciliegie candite
Origine: -
Tipo di portata: Liquori

Ingredienti:
500 g di zucchero, 1,300 Kg di zucchero

Procedura:
Se volete accingervi a questa non facile ma non impossibile operazione, iniziate con lo scegliere dei frutti sani e poco maturi. Punzecchiateli e sbollentateli; poi scolateli e fateli raffreddare. Nell’acqua usata (un litro circa) sciogliete 500 grammi di zucchero; ponetela sul fuoco e portatela a ebollizione.
Appena alzato il bollore, calatevi i frutti e lasciate che il liquido giunga nuovamente a ebollizione. Fatelo sobbollire per una decina di minuti; spegnete il fuoco e lasciate tutto da parte. All’indomani levate i frutti dallo sciroppo, sgocciolateli e metteteli da parte. Rimettete lo sciroppo sul fuoco, aggiungendovi altri cento grammi di zucchero. Portatelo a ebollizione e tuffatevi nuovamente i frutti per farveli bollire ancora una volta per 10 minuti. Ripetete questa identica operazione per otto giorni. Alla fine, poste le ciliegie sulla placca del forno, ricoperta di carta in aderente, facendo in modo che rimangano ben distanziate, fatele asciugare in forno tiepido.
Quando saranno asciutte, potrete usarle, ma se vorrete glassarle, occorrerà che prepariate uno sciroppo condensatissimo. Dovrete, poi, calare le ciliegie, una alla volta, per un attimo in acqua bollente, per, poi, rigirarle nello sciroppo. Fatto ciò, le ciliegie andranno messe, sempre ben distanziate, ad asciugare all’aria.
TORNA ALL’ELENCO
Limoni
orange Moon
Anuga 2011